PROGETTO COFINANZIATO DALL'UNIONE EUROPEA

GEA (GEstione servizi ambientali e Autodemolizione)

CARonte24 - Digitalizzazione logistica rifiuti e servizi ambientali

  • Descrizione del Progetto
  • Finalità
  • Risultati
  • Sostegno Finanziario ricevuto

1. Descrizione del Progetto

Il progetto GEA (GEstione servizi ambientali e Autodemolizione) presentato da Pomili Demolizioni Speciali Srl per l’Avviso Pubblico “Digital Impresa Lazio” ha previsto la realizzazione di un programma applicativo nativo e proprietario (APP + gestionale) modellato secondo le direttive ed esigenze precipue di un’impresa di servizi ambientali e autodemolizione, per lo sviluppo di un sistema gestionale per la digitalizzazione e supporto alle funzioni interne relative alla logistica di una moderna azienda di economia circolare.
Il sistema realizzato da Giunko Srl per il progetto GEA è stato nominato “CARonte24”.
(Rif. CUP F94E20000140004 Spesa sostenuta grazie al contributo della Regione Lazio a valere sul POR FESR 2014-2020, progetto n. A0322-2019-28706 Form. GeCoWEB POR A0322E0175 – COR 1793721).

2. Finalità

Il progetto GEA è finalizzato all’introduzione nella logistica aziendale di un sistema gestionale digitale costituito da un applicativo on cloud accessibile da PC e da una APP mobile (per Android e iOS) destinata agli operatori della catena logistica.

Il gestionale ha lo scopo di permettere il passaggio a un flusso completamente digitale per alcuni tra i principali processi aziendali alla base dei servizi ambientali, in modo da ridurre in modo drastico potenziali errori materiali, tempi e abbattere i costi occulti dovuti a mancanza di sincronia, aumentando quindi efficienza e affidabilità.

Le finalità di progetto comprendono: la digitalizzazione del processo di prenotazione autodemolizioni, per la realizzazione di un innovativo servizio di rottamazione/radiazione del veicolo “porta a porta” e l’automazione delle operazioni per una corretta gestione dei rifiuti, per la cantieristica esterna e di soccorso stradale.

Scarica il PDF di progetto

3. Risultati

GEA-CARonte24 consente di risolvere dispersioni e parcellizzazione della tracciabilità (email, telefonate, coinvolgimento di più soggetti, calendari, ecc.) causati da flussi pseudo-manuali e asincroni, permettendo di unificare tutto il workflow all’interno di un singolo processo dove ogni singolo step viene automaticamente tracciato.

Il sistema-software GEA-CARonte24 permette:

  • un’ottimizzazione della programmazione e un aggiornamento in real-time rispetto variazioni rispetto la stessa, ogni processo consente di estrarre report per consentire l’archiviazione compatibile con i sistemi e processi in essere;
  • l’allocazione sub-ottimale dei carichi, e dall’altra un’ottimizzazione dei tempi da parte degli operatori, che possono dedicarsi ad attività a maggior valore aggiunto;
  • un completo sistema di informazioni e notifiche contestuali all’operatività, che consente agli operatori di essere informati e allertati riguardo a DPI e buone pratiche sulla sicurezza sul lavoro nello svolgimento dei propri incarichi.

Il sistema è stato sviluppato secondo 2 componenti principali:

  • gestionale basato su cloud e fruibile attraverso PC a seguito accesso profilato.
  • applicazione mobile per iOS e Android (sviluppo Xamarin).

L’accesso al sistema è stato reso possibile in base alla profilazione della tipologia di utenza. Il sistema è stato ospitato su cloud Microsoft Azure, scelto per le caratteristiche di solidità e affidabilità per up-time dei server alti, scalabilità del servizio, tracciamento nativo delle performance del sistema.

4. Sostegno Finanziario ricevuto

Il costo complessivo quantificato per la realizzazione del software realizzato dagli esperti informatici e in innovazione di Giunko Srl in data 18/08/2020 e per il completamento del progetto GEA-CARonte24 è stato pari a 21.120,00 euro + IVA (totale: 25.766,40 euro).

Questa spesa è stata sostenuta da Pomili Demolizioni Speciali Srl grazie al contributo della Regione Lazio a valere sul POR FESR 2014-2020 per un importo di 10.929,60 euro (Contributi per il sostegno dei processi di digitalizzazione delle imprese del Lazio – Digital Impresa Lazio).